L’agenda per il 2018 e i nostri obbiettivi

I primi mesi del 2018 sono stati ricchi di eventi, incontri e discussioni per la rete “In Difesa Di – Per i diritti umani e chi li difende”, importantissimi non solo per il nostro lavoro di advocacy con le istituzioni e per sensibilizzare il pubblico, ma anche per rafforzare la rete stessa e avviare nuove collaborazioni con altre realtà, università e associazioni in Italia.
In questi mesi, la rete ha infatti felicemente accolto l’adesione delle associazioni A Sud, Survival International, CDCA, e della Lega per i Diritti dei Popoli. Si stanno inoltre costituendo dei “nodi territoriali” (in particolar modo a Milano e Trento), che lavoreranno su iniziative a livello locale e lo sviluppo di shelter cities, “città rifugio” per difensori e difensore dei diritti umani che devono temporaneamente lasciare il proprio paese.
Tra gli eventi a cui abbiamo partecipato negli ultimi mesi, segnaliamo:
– il Festival dei diritti umani a Milano. A questo link è disponibile il video dell’incontro.
– incontro a Roma con le difensore indigene Vicky Tauli-Corpuz (Relatrice Speciale ONU sui diritti dei popoli indigeni) e Francinara Baré (Coordinatrice COIAB).
– partecipazione all’evento a Roma per la Giornata Mondiale della Terra, in collaborazione con Villaggio della Terra e Festival dei Diritti Umani. A questo link è disponibile il video dell’incontro.
– convegno sugli Avvocati Minacciati all’Università di Verona, insieme a Nicola Canestrini e Barbara Spinelli
– partecipazione all’evento UNINTalk sui Diritti Umani, organizzato dall’Università degli Studi Internazionali di Roma, per parlare di difensori dei diritti umani, della criminalizzazione e degli attacchi che subiscono, del restringimento degli spazi di agibilità per la società civile, e di strategie di comunicazione e advocacy per proteggere chi difende i diritti umani.
Shelter cities
In questi mesi sono inoltre stati raggiunti importanti risultati a livello politico, come l’approvazione di una risoluzione del Consiglio della provincia autonoma di Trento per avviare un percorso di sostegno ai difensori e alle difensore dei diritti umani e lo sviluppo di una città rifugio.
Il 16 giugno a Trento si terrà un workshop sulle shelter cities, organizzato dalle organizzazioni locali e dalla Provincia Autonoma di Trento con la partecipazione di CEAR Euskadi e dello Shelter Cities Program olandese. Sarà l’inizio di un percorso di formazione e approfondimento sulle modalità di funzionamento delle shelter cities, e degli strumenti e capacità da mettere a punto a livello locale e di rete. Dopo il workshop di Trento e quello del MAECI (vedi sotto) si ragionerà su come mettere a punto una strategia coordinata sulle shelter cities e un possibile Piano Pilota che veda coinvolte le amministrazioni interessate.
L’impegno per i difensori in America Latina
Nelle settimane scorse la rete ha avuto due incontri alla Farnesina su Brasile e Colombia. Il primo con Nara Baré, Coordinatrice della Confederazione delle Organizzazioni Indigene dell’Amazzonia Brasiliana, e la Consigliera Ginevra Oliva, alla quale abbiamo parlato della situazione dei difensori della terra e dei popoli indigeni in Brasile e del caso di Marielle Franco. A questo link la nota inviata alla Farnesina in seguito all’incontro.
Il secondo, insieme a due rappresentanti di PBI Italia, con Ana Maria Rodriguez, avvocata colombiana portavoce della Comision Colombiana de Juristas, che ha incontrato il vicedirettore per l’America Latina Tassoni per discutere dell’Universal Periodic Review che verrà svolta dal Consiglio ONU sui Diritti Umani e discutere del processo di pace e le conseguenze per i difensori dei diritti umani in Colombia.
Business e diritti umani
A giugno si terranno due workshop sulla revisione di medio termine del Piano di Azione Nazionale su Business e Diritti Umani, ai quali la rete parteciperà insieme agli altri stakeholders. Oltre al lavoro che verrà svolto da alcune delle organizzazioni parte della rete, come In Difesa Di ci concentreremo sulla richiesta di integrazione delle linee guida dell’ONG ISHR sul tema business e human rights nel nuovo Piano di Azione Nazionale. Inoltre il tema dei difensori dei diritti umani sarà centrale nella conferenza che il CIDU organizzerà il prossimo 2 ottobre.
Calendario eventi 2018
6 maggio: “Pensare migrante”, iniziativa organizzata da Baobab Experience. Francesco Martone – portavoce della rete In Difesa Di – parteciperà alla tavola rotonda sulla criminalizzazione della solidarietà che si terrà il 6 maggio alle 10.00 presso la Città dell’Altraeconomia.
15-16 maggio: convengo sul processo di pace in Colombia che si terrà all’Università di Roma 3
17 maggio: evento organizzato dal Centro Diritti Umani dell’Università di Padova in ricordo di Antonio Papisca, in cui si parlerà di difensori dei diritti umani.
23 maggio: evento a Trento organizzato da Yaku, come parte del percorso “Donne, Pace e Sicurezza”, con quattro difensore colombiane. In occasione dell’evento, sarà presentata la risoluzione 190 approvata dal Consiglio di Trento a gennaio.
1 giugno: evento a Trento organizzato da Yaku, in occasione del festival OltrEconomia, dedicato al tema difensori dei diritti umani e questioni di genere, con la partecipazione di alcune attiviste e attivisti colombiani.
16 giugno: workshop a Trento sulle Shelter cities organizzato dalle organizzazioni locali e dalla Provincia Autonoma con la partecipazione di CEAR Euskadi e Shelter Cities Program olandese.
18 giugno: workshop alla Farnesina sulle buone pratiche per la protezione dei difensori dei diritti umani (a cui parteciperanno rappresentanze diplomatiche, rappresentanti dei Ministeri degli Interni e della Giustizia, CIDU, enti locali, Ong internazionali che si dedicano alla protezione dei difensori e altri esperti), che sarà seguito il giorno successivo da un evento pubblico.
Per ulteriori informazioni sugli eventi e sulle nostre iniziative, potete scrivere a: info@indifesadi.org